Home Campionato Parma-Juventus: formazione e curiosità, vietato sbagliare

Parma-Juventus: formazione e curiosità, vietato sbagliare

Cristiano Ronaldo
Foto: Cristiano Ronaldo / imagephotoagency.it

Il pareggio contro l’Atalanta brucia ancora e la Juventus non può permettersi di compiere un altro passo falso. Imperativo categorico: vietato sbagliare. La strada è ancora lunga, ma alla fine saranno proprio i punti persi in queste partite a fare la differenza. Ecco perché i bianconeri non possono fallire la sfida al Tardini contro il Parma, valida per la tredicesima giornata di campionato.

Tre punti dall’Inter e quattro dal Milan, che domani affronteranno rispettivamente Spezia e Sassuolo, con Roma e Napoli che inseguono, ma a distanza molto ravvicinata.

Curiosità su Parma-Juventus

Quella tra il Parma e la Juventus sarà la sfida numero 51 in Serie A, con i bianconeri che hanno portato a casa 24 successi, 10 sconfitte e 16 pareggi. La Juve ha inoltre vinto sei delle ultime otto sfide contro i gialloblu (collezionando anche un pareggio e una sconfitta) e tutte le ultime sei partite disputate nel girone d’andata, tenendo la porta inviolata ben quattro volte nel parziale.

Parma-Juventus: la formazione schierata da Pirlo

Contro il Parma, Pirlo schiererà un 4-4-2, con Buffon in porta; confermato Chiesa titolare a centrocampo; fuori Dybala e attacco affidato a Ronaldo e Morata.

Juventus (4-4-2): Buffon; Danilo, Bonucci, De Ligt, Alex Sandro; Ramsey, McKennie, Bentancur, Chiesa; Morata, Cristiano Ronaldo.

La partita tra Parma e Juventus, valida per la tredicesima giornata del campionato di Seria A, inizierà alle 20.45 e sarà arbitrata da Gianpaolo Calvarese.