Home Supercoppa Italiana Supercoppa Italiana: la conferenza stampa di Pirlo e Danilo

Supercoppa Italiana: la conferenza stampa di Pirlo e Danilo

Supercoppa Italiana Pirlo e Danilo
Foto: Conferenza stampa Pirlo e Danilo / Youtube

Il Mapei Stadium di Reggio Emilia, teatro della sfida di domani sera, alle ore 21, tra Juventus e Napoli valida per la Supercoppa Italiana, oggi ha ospitato la conferenza stampa di Mister Andrea Pirlo e di Danilo.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Juventus (@juventus)

Supercoppa Italiana: le parole di Andrea Pirlo

“Siamo qui per vincere – ha detto Andrea Pirlo -. Il Napoli è una squadra forte, l’ha dimostrato fin dall’arrivo di Gattuso nella scorsa stagione. È una formazione tecnica alla quale piace giocare la palla. Dovremo essere bravi ad attaccare la loro difesa e a sfruttare le occasioni, abbiamo provato questa mattina alcune soluzioni, loro hanno una retroguardia stretta che gioca di reparto. Questa Supercoppa arriva dopo una brutta sconfitta in campionato, vogliamo portare a casa il trofeo. La gara di San Siro bisogna cancellarla e liberare la testa”.

Il tecnico bianconero ha poi parlato di alcuni singoli giocatori. “In porta giocherà Szczesny. Demiral si porta dietro da qualche settimana dei problemini fisici e ha avuto una ricaduta, per questo non è presente. Kulusevski titolare? Deciderò domani”.

Supercoppa Italiana: le parole di Danilo

Accanto a Mister Pirlo in conferenza stampa nella serata odierna c’era Danilo: “Contro il Napoli dobbiamo fare qualcosa di diverso rispetto alla gara di San Siro, essere più concentrati e più bravi dal primo minuto e fino al novantesimo. In queste partite bisogna avere coraggio. Noi abbiamo già dato dimostrazione di avere una squadra forte. Siamo fortunati che pochi giorni dopo la sconfitta contro l’Inter abbiamo un’altra opportunità, contro un avversario che ha una buona rosa e un buon allenatore. Giocare ogni tre giorni non è facile, stiamo cercando di migliorare. L’emergenza in difesa? Mi dispiace per le assenze, ma alla partita arriviamo preparati: Chiellini è tornato benissimo e c’è Bonucci. Siamo pronti”.